fbpx
Gruppo SEM | Medicina & Benessere

Trattamenti Viso/Corpo

TRATTAMENTI

MESOTERAPIA

Metodica medica, consiste nell’iniettare, localmente, piccolissime quantità di farmacii; utilizzata per molteplici applicazioni cliniche: dolori muscolo-scheletrici, atonie dei tessuti, cellulite, adiposità localizzata, invecchiamento cutaneo, smagliature, cicatrici, acne, couperose, capillari, drenaggio, per migliorare il tono venoso e la circolazione periferica ecc. I cocktail  mesoterapici utilizzano sia farmaci omeopatici che tradizionali, secondo i singoli casi.

INTRALIPOTERAPIA

Modalità di infiltrazione diversa dalla mesoterapia e specificatamente studiata per l’utilizzo di particolari preparati farmacologici. Il suo utilizzo con le soluzioni di fosfatidicolina, sodio deoxicolato, costituiscono il primo protocollo nazionale introdotto in ambito scientifico per l’infiltrazione intradiposa.  È un’alternativa alla liposcultura, ha un’azione lipolitica (scioglie il grasso) localizzata, senza effetti collaterali. È una terapia che usa una sostanza Adipocitolitica, sostanza che scioglie le cellule di grasso, raggiungendo ottimi  risultati  già dalle prime sedute, chiaramente dipendenti dall’entità del problema. Il ciclo medio è di 8-10 sedute localizzate, ogni 15-21 giorni. Molto efficace è l’associazione con gli ultrasuoni.

ACIDO GLICOLICO

L’Acido Glicolico è una sostanza naturale estratta dalla canna da zucchero, fa parte degli acidi della frutta chiamati Alfa-Idrossi-Acidi e tra questi è il più attivi perché la sua molecola è più piccola delle altre e per tanto penetra più facilmente nella pelle. Gli effetti principali di un trattamento all’ Acido Glicolico sono: l’eliminazione delle cellule morte dallo strato più esterno dell’epidermide, favorisce il drenaggio  delle pustole acneiche ed elimina il sebo, quindi favorisce il rinnovamento della cute, elimina le macchie di melanina, rende la pelle idratata, facilita la penetrazione nella cute dei principi attivi applicati successivamente, stimola la produzione di collagene nel derma. Per questi motivi, l’Acido Glicolico si adopera per molteplici problemi sia in campo dermatologico che in medicina estetica: acne, esiti  cicatriziali dell’acne, pelle grassa, cheratosi ed ipercheratosi, invecchiamento della cute, rughe, pelle avvizzita, lentigo senili, melasma, cloasma, ecc.

ACIDO MANDELICO

L’Acido Mandelico è un alfaidrossiacido, appartiene quindi alla stessa categoria dell’acido glicolico, ma è meno aggressivo, poiché penetra meno nella pelle. È estratto dalle mandorle amare, questo acido ha una buona capacità esfoliante e permette di ottenere ottimi risultati a livello di riparazione e riattivazione cutanea, senza procurare sostanzialmente ne bruciore, ne eritemi. Proprio per queste caratteristiche risulta molto ben accettato dalle pazienti. Le indicazioni cliniche spaziano dall’acne infiammatoria al photoaging, alle  discromie. A questa sostanza sono state riconosciute proprietà antibiotiche (sembra che abbia proprietà antibatteriche superiori agli altri alfaidrossiacidi) e depigmentanti. In Argentina è stato definito peeling dell’estate, proprio perché non è fotosensibilizzante e può essere applicato anche su fototipi alti.

PEELING

I peeling chimici,  dall’inglese to peel = pelare, atti ad accelerare il  rinnovamento cellulare che già quotidianamente e naturalmente avviene; un processo che vede un vero e proprio rinnovamento della pelle: l’epidermide vecchia è sostituita con una nuova più luminosa, omogenea e fresca correggendo i danni del tempo come i danni solari, attenuando le cicatrici e combattendo le discromie cutanee.L’utilizzo di Esfolianti efficaci a base di Acido Glicolico e Acido Mandelico con l’ausilio di apparecchi ad ultrasuono permettono di ottenere un’esfoliazione profonda e  un’azione più intensa all’efficacia della tecnologia applicata della Radiofrequenza, Ossigenoterapia, Cromoterapia.

BOTULINO o TOSSINA BOTULINICA

Proteina scoperta nel 1895, negli anni venti è stata isolata in forma purificata: tossina botulinica tipo A.oggi viene prodotta in laboratorio ed è utilizzata in medicina per curare molte patologie.
Recente è l’utilizzo in Medicina Estetica per riduzione delle rughe di espressione. . È’ indicata nella cura delle rughe di “espressione”, ovvero quelle causate proprio dalla contrazione dei muscoli quando si attivano per generare le espressioni facciali. Trova la sua massima indicazione nelle rughe della fronte, della radice del naso e nelle cosiddette, zampe-di-gallina.

BIORIVITALIZZAZIONE

L’ apporto di Acido Ialuronico proporzionalmente a una tessuto “giovane” o “invecchiato” consente di ottenere l’idratazione, il turgore e la compattezza del tessuto cutaneo , in quanto stimola i fibroblasti a produce collagene e altri componenti del derma.

DERMAFILLERS

I Fillers , letteralmente “ riempitivi” sono materiali per il trattamento delle rughe , delle cicatrici infossate o per aumentare il volume delle labbra, zigomi e zone del viso. I filler iniettabili  da noi usati sono di tipo riassorbibile a base di acido ialuronico e collagene sostanze naturali , normalmente contenute nel nostro organismo, quindi molto ben tollerate.

BIOSTIMOLAZIONE

Eccezionale terapia Anti-age, allo scopo di riattivare i fibroblasti, le cellule responsabili della produzione di collagene, elastina e glicosaminoglicani , e di apportare nutrienti come vitamine, proteine,enzimi ecc. , consentendo così , di ottenere una tonificazione della pelle, una cute  più idratata, più luminosa e la riduzione delle rughe.

PRP:

La biorigenerazione cutanea con PRP è una tecnica innovativa non invasiva di ringiovanimento del volto e del collo che consiste nella stimolazione e attivazione dei fibroblasti della cute (cellule che producono fibre di collagene) mediante l’infiltrazione nello spessore del derma di un gel biologico ad alto contenuto piastrinico, chiamato PRP.

La biorigenerazione con PRP deve essere intesa come un trattamento biologico che permette di ripristinare le migliori condizioni vitali della cute determinando un miglioramento dell’estetica della pelle e una ottimizzazione dei parametri fisiologici cutanei. Il trattamento con PRP rende più efficaci, in termini di effetti e durata, eventuali ulteriori trattamenti effettuati successivamente.
Può essere indicata sia nelle pelli giovani a partire dai 28-30 anni come prevenzione, sia nelle pelli mature come trattamento dell’invecchiamento cutaneo. Questa procedura può essere effettuata, secondo i casi, a livello di volto, collo, décolleté, dorso delle mani, addome, faccia interna delle braccia e delle cosce.

Gruppo SEM

Gruppo SEM s.r.l. P.iva 05138940654

Via Martiri d’Ungheria, 39 – 84018 Scafati (Sa)

Contatti

mail: info@esteticasem.it
tel: +39 081 85 06 197
fax: +39 081 85 06 197
cell/whatsapp: +39 392 986 0395

Social

instagram
Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi