Medicina estetica in autunno

Perché l’autunno è il momento ideale per iniziare alcuni trattamenti di medicina estetica? Il clima cambia, le giornate hanno meno luce e sono più fresche…

Viso e corpo ci chiedono di essere rigenerati dopo il caldo ed il sole estivi, e di prepararsi ad accogliere ed affrontare la stagione più fredda!

Effettuare alcuni trattamenti di medicina estetica in autunno è vantaggioso anche perché nei mesi autunnali riceviamo meno raggi solari rispetto a stagioni più calde e soleggiate, e questo aiuta a ridurre il rischio di iperpigmentazione e la comparsa di macchie sulla pelle.

Medicina estetica in autunno: la carbossiterapia

Carbossiterapia in autunno

Iniziare un trattamento di medicina estetica dedicato al corpo in autunno ti consentirà di apprezzare i risultati già nelle vacanze natalizie!

Una delle proposte del nostro centro medico estetico è la carbossiterapia: un trattamento non chirurgico, che, sfruttando un elemento già presente nel nostro organismo, ovvero l’anidride carbonica iniettata con un ago molto piccolo nel derma, consente una azione importante sul più fronti.

L’anidride carbonica, infatti, induce vasodilatazione, aumentando la velocità e l’ossigenazione del flusso sanguigno e favorendo l’apertura dei capillari compressi dal grasso e dalla ritenzione idrica.

La carbossiterapia agisce direttamente sul grasso, favorendo la lipolisi: aumentando la quantità di ossigeno a disposizione dei tessuti, riattiva il metabolismo cellulare.

Infine, la carbossiterapia agisce anche sui fibroblasti, che sono responsabili della produzione di collagene e acido ialuronico. Risultato: la pelle apparirà più luminosa, tonica e compatta.

Medicina estetica in autunno: i peeling chimici

Peelings chimici in autunno

In autunno, il viso ha bisogno di una vera e propria operazione di resurfacing: la bellezza e la salute della pelle devono “riemergere”, conservando i benefici dell’estate e rinnovandosi in vista dell’inverno.

Il peeling chimico è perfetto per l’autunno: un trattamento di medicina estetica che tramite l’applicazione sulla pelle di alcune sostanze, come l’acido glicolico, svolge un’azione esfoliante e velocizza il processo di rigenerazione cellulare.

Il fresco dell’autunno aiuta a affrontarne meglio un aspetto: inevitabile ma perfettamente gestibile, il peeling chimico induce una reazione infiammatoria che contribuisce alla produzione di collagene ed elastina.

Queste due proteine sono preziose e fondamentali per mantenere la pelle elastica e ben strutturata.

Non esiste un peeling unico: la valutazione viene fatta dal medico estetico, nella scelta dei principi attivi e nell’applicazione, in base allo stato della pelle, alle esigenze, all’età.

Presso il centro medico estetico del Gruppo Sem, puoi ricevere una consulenza su misura per ritrovare benessere bellezza e salute!

Nutrizione e “Remise en forme”: come ritrovare forma e salute

Ritrovare la forma con la nutrizione corretta

Settembre é ormai nel pieno, ed é il momento di pensare a rimettersi in forma, partendo da una nutrizione corretta.

“Comincio a settembre”, “Ci penserò dopo l’estate”…

Quante volte capita di ripetere o di ascoltare queste frasi?

Nutrirsi bene: quanto incide sul nostro stato psicofisico e di salute? E sulla nostra forma fisica?

Proviamo a comprendere alcuni concetti.

Nutrizione o alimentazione?

Nutrizione ed alimentazione: quali sono le differenze?

Nutrirsi o alimentarsi? Questo è il dilemma!

Senza scomodare grandi poeti del passato, possiamo definire in maniera sintetica le differenze tra le due “pratiche”.

Alimentarsi, di fatto, equivale a mangiare, spesso seguendo il gusto e gli orari disponibili in cui il nostro organismo ci chiede di assumere ciò che gli occorre per ricevere le giuste energie ed affrontare la giornata.

La nutrizione, invece, può essere definita una vera e propria scienza!

Nutrire correttamente l’organismo significa conoscere, integrare, selezionare ed assumere il cibo sulla base delle caratteristiche che ciascun alimento possiede, di quelle che sono le reali esigenze del nostro organismo, finalizzando il tutto non alla sopravvivenza quotidiana ma ad uno stato complessivo e generalizzato di salute e benessere.

Se immaginiamo il nostro organismo come una struttura complessa, dobbiamo pensare alla nutrizione come alla scienza che ci fornisce i mattoncini migliori e più adeguati per poterlo sostenere e renderlo vitale ed in salute.

Il nostro organismo, spesso con delle variabili assolutamente personali, ha un determinato fabbisogno quotidiano di molteplici sostanze: determinate quantità di proteine, carboidrati (o glucidi), grassi (o lipidi) e vitamine con sali minerali ci consentono di restare in uno stato di salute ottimale, sulla base delle singole esigenze.

Rimettersi in forma con la nutrizione corretta

Nutrizione corretta: cosa significa?

Una nutrizione corretta parte da un presupposto, che nel nostro programma di “Remise en forme” poniamo al centro: una anamnesi accurata, che ci consenta di inquadrare nella maniera più precisa ed approfondita possibile il paziente, e, prima ancora, la persona che abbiamo di fronte.

Conoscere nel dettaglio lo stile di vita, le problematiche, le esigenze e lo schema corporeo del paziente è fondamentale!

Raccogliere dati molteplici é necessario per poter studiare un programma nutrizionale ed alimentare, che lo aiuti ad individuare e combattere le cause che lo hanno portato ad un peso inadeguato, e, spesso, cosa si cela dietro un cattivo stato di salute.

Nutrizione corretta non è solo sana alimentazione: il nostro corpo ci “parla”, dandoci dei segnali che spesso, volutamente o meno, tendiamo ad ignorare fino a quando non si trasformano in fastidio, dolore o addirittura patologia.

Nutrirsi correttamente, nel nostro programma di “Remise en forme”, significa soprattutto conoscersi, porsi degli obiettivi concreti, misurabili e duraturi.

Questo approccio serve per raggiungere quel peso forma e quello stato di benessere generale che si riflette certo sull’immagine del nostro corpo, ma anche su altri aspetti.

Infatti, ne beneficiano energie, pelle, capelli, e, più in profondità, del sonno, degli organi stessi e sulla nostra salute in generale.

Remise en forme
Remise en forme

Rimettersi in forma non vuol dire dimagrire, ma avere un corpo sano, snello e attivo, specchio di un ritrovato stato di benessere.

Non è detto, infatti, che un corpo apparentemente in forma o senza evidenti problematiche legate al peso sia in effetti il corpo di una persona sana: le insidie sono sempre in agguato!

Tutto questo nasce da una sinergia di trattamenti, accuratamente individuati: in primis l’individuazione di una corretta nutrizione su misura, ed anche da un impegno personale che non tralasciamo mai, nei confronti dei nostri pazienti: il sostegno e l’accompagnamento, professionale e motivazionale, verso il raggiungimento degli obiettivi prefissati.